10 Migliori posti da visitare in Europa nel 2021

di Léa
0 Come

Sia che tu stia sognando di intraprendere l’ultima avventura artica, scoprire nuove capitali della cultura o semplicemente staccarti dai soliti punti caldi, troverai quello che stai cercando nella nostra lista dei migliori posti da visitare in Europa in 2020.

Matera, Italy

Il miglior posto da visitare in Europa

La particolare architettura, con pareti in pietra chiara e antiche abitazioni rupestri ( sassi ) scavate nelle colline, dovrebbe essere una ragione sufficiente per visitare Matera, una città dall’aspetto preistorico unico nel profondo sud dell’Italia.

Ma lo scorso anno, il gioiello della Basilicata ha finalmente avuto il suo momento sotto i riflettori come Capitale Europea della Cultura 2019, insieme a Plovdiv in Bulgaria. Questo da solo si è tradotto in un infinito rotolo di eventi e festività che hanno preso il controllo di Città Sotterranea , così come molte grotte calcaree abbandonate trasformate in gallerie, ristoranti e hotel di design elegante con romantiche stanze a volta.

Tuttavia, vale la pena dedicare del tempo per assorbire il fascino incontaminato della città. Trascorri un pomeriggio perdendoti nel dedalo di stretti vicoli labirintici, scalinate tortuose e graziosi cortili che sono i Sassi di Matera (la parte vecchia della città protetta dall’UNESCO). Quindi, visita un paio delle numerose chiese rupestri – scavate nella roccia e decorate con affreschi secolari – che punteggiano la zona e coronare il tutto con un cappuccino schiumoso e una sfogliatella schioccante in un panificio locale.

Groenlandia

Nuuk, capitale della Groenlandia

Fiordi rocciosi mozzafiato, ghiacciai maestosi e cittadine tranquille e colorate fanno della Groenlandia uno dei posti migliori da visitare nel 2020, almeno per gli amanti del Circolo Polare Artico e delle avventure irripetibili.

Enorme isola ghiacciata tra l’Islanda e l’arcipelago artico canadese, la Groenlandia è tanto affascinante quanto remota. Sebbene geograficamente faccia parte del Nord America, in realtà è un paese costituente autonomo del Regno di Danimarca, con una cultura Inuit unica e affascinante tutta sua.

Non ci sono strade tra le città, il che significa che spostarsi non è né facile né economico. Tuttavia, con un po ‘di pianificazione o con l’aiuto di un’agenzia di viaggi locale, il tuo viaggio nella più grande isola non continentale del mondo sarà memorabile per tutti i giusti motivi.

A seconda della stagione, i visitatori possono navigare tra gli iceberg sotto il sole di mezzanotte, andare in kayak attraverso i campi di ghiaccio, esplorare l’arida calotta glaciale della Groenlandia (che copre l’80% della sua superficie) su una slitta trainata da cani e avvistare un’incredibile fauna selvatica, dalle volpi artiche ai lupi balene e orsi polari – nel più grande parco nazionale del pianeta (Parco nazionale della Groenlandia nord-orientale). La Groenlandia vanta anche fantastiche opportunità per l’escursionismo, l’eliski, l’osservazione delle balene e l’osservazione dell’aurora boreale.

Ebridi Esterne, Scozia

Ebridi Esterne, Scozia

Se stai cercando aspre bellezze naturali e autentiche esperienze locali, questo gruppo di isole al largo della costa occidentale della Scozia è quello da tenere d’occhio nel prossimo anno.

Conosciute anche come Isole occidentali, le Ebridi Esterne offrono un mix inaspettato di spiagge incontaminate dall’aspetto caraibico, aurora boreale e cultura gaelica accuratamente preservata.

Qui puoi trascorrere ore passeggiando in aperta campagna, tra distese di brughiere ricche di fiori selvatici e lungo epici sentieri costieri che sovrastano mari selvaggi e turbinanti. L’aria è fresca, i panorami infiniti e la quiete della natura è un balsamo per l’anima.

In un posto come questo, la fretta non ha senso, né la tecnologia. Invece, abbraccia il ritmo tranquillo della vita, bevi un drink in un eccentrico pub locale e concediti alcuni dei migliori frutti di mare e cucina dalla fattoria alla tavola in Gran Bretagna.

Nel frattempo, le isole sono particolarmente famose per la loro ricca avifauna e per i siti archeologici enigmatici. Lewis ospita il famoso Festival Celtico delle Ebridi e le Callanish Stones, che sono più antiche di Stonehenge e altrettanto intriganti; North Uist abbonda di fauna selvatica; l’aeroporto sull’Isola di Barra è l’unico al mondo a utilizzare una spiaggia come fuga; e Harris è orgoglioso di alcune delle migliori spiagge del Regno Unito – pensa ai mari verde acqua cangianti e ai chilometri di pura sabbia candida.

Azzorre, Portogallo

Vila Franca do Campo

Ci sono innumerevoli motivi per visitare il Portogallo, ma se la tua agenda di viaggio per il 2020 include immergerti nelle spumeggianti sorgenti termali geotermiche, esplorare villaggi di pescatori perduti nel tempo e intraprendere nuove avventure fuori dai sentieri battuti, non guardare oltre le Azzorre .

Con il lussureggiante scenario del Signore degli Anelli , spiagge vulcaniche nere e laghi di tutte le sfumature di blu, questo arcipelago sperduto nel mezzo dell’Atlantico è come nessun altro nel continente. Soprannominata le “Hawaii d’Europa”, è un luogo pieno di meraviglie naturali mozzafiato e cultura distinta, dove l’avventura regna sovrana.

Le sue 9 isole vulcaniche, ognuna con il proprio carattere e la propria geografia, offrono di tutto, dalla splendida architettura coloniale portoghese al surf di livello mondiale fino all’osservazione delle balene senza rivali. São Miguel, il più grande e diversificato di loro, è un paradiso per escursionisti e appassionati di marine, mentre Pico, che viene dopo, ospita splendide grotte vulcaniche, vigneti rocciosi e la montagna più alta del Portogallo. Terceira è meglio conosciuta per i suoi vivaci festival e la capitale Angra do Heroísmo, patrimonio dell’UNESCO, e Faial ha alcune delle migliori spiagge dell’arcipelago.

Ovunque tu vada, troverai fantastiche opportunità di escursioni e passeggiate, insieme a un’atmosfera rilassata, cibo delizioso e una gran quantità di pittoresco fascino iberico. Anche lo snorkeling è eccellente, grazie alla ricca flora e fauna sottomarine dell’isola e alle numerose grotte sottomarine. Puoi persino passeggiare all’interno di un vulcano o visitare l’unica piantagione di tè in Europa.

Anche se costantemente nominate tra le migliori destinazioni al mondo per il turismo sostenibile, le Azzorre sono ancora una gemma relativamente nascosta, economica e in gran parte da scoprire. E la parte migliore, queste isole portoghesi affascinanti e remote sono facili da raggiungere dall’Europa come lo sono dagli Stati Uniti, grazie a comodi voli diretti da Boston, Oakland e, più recentemente, New York.

Berlino, Germania

La bella capitale della Germania

Non c’è mai stato momento migliore per visitare Berlino. La fresca e liberale capitale della Germania accoglie i visitatori con un’arte vibrante, una gloriosa vita notturna e una fantastica scena gastronomica.

Oltre a celebrazioni illustri come il Bauhaus Centennial e 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, lo scorso anno ha visto il ritorno di VeggieWorld, il festival vegano più antico e più grande d’Europa (dal 30 al 31 marzo 2019), nonché l’apertura di Humboldt Forum, un nuovo museo su larga scala ospitato nel ricostruito Palazzo di Berlino, che ora incorpora due istituzioni: il Museo Etnologico di Berlino e il Museo di Arte Asiatica.

Inoltre, l’eccentrica Berlino è un focolaio di creativi, con molte gallerie eccentriche, caffè artigianali e spazi di lavoro alla moda che infondono vita nei numerosi edifici abbandonati della città. Le strade sono una tela per artisti di graffiti, parchi e spazi verdi si estendono a perdita d’occhio e gli ex magazzini sono stati trasformati in templi in discoteca. La storia è tangibile qui, ma lo è anche l’esplosiva energia artistica che trasuda questa grande metropoli multiculturale.

Tbilisi, Georgia

Città vecchia di Tbilisi

Con un’affascinante città vecchia acciottolata, una cucina deliziosa e hotel eleganti che spuntano come funghi, non sorprende che Tbilisi faccia spesso la lista delle migliori destinazioni di viaggio del 2021.

Immersa nella valle del fiume Mtkvari, in un pittoresco sfondo montuoso, la capitale georgiana è strana, meravigliosa e assolutamente unica: un eccezionale miscuglio di stili ed epoche, con stabilimenti balneari in stile persiano accanto a chiese armene ornate e fatiscenti fabbriche sovietiche trasformato in ritrovi hipster; una leggendaria tradizione vinicola di 8.000 anni; e un’antica fortezza che incombe sopra.

Il suo centro storico medievale è un groviglio di stretti vicoli acciottolati, misteriosi cortili drappeggiati di viti e case color pastello con balconi in legno finemente intagliati che chiedono solo di essere esplorati. Ci sono negozi vintage, chiese antiche e avventure funky tutt’intorno; la cultura del caffè è in forte espansione; il paesaggio culinario è nel pieno di una rinascita; e la scena della vita notturna è vibrante, varia e tollerante, alimentata da musica elettronica pompante, vini eccellenti e chacha ardente (brandy locale).

La capitale della Georgia che incontra l’oriente e l’ovest sta vivendo un momento, e non c’è momento migliore per visitarla di adesso, prima che i turisti inizino ad affluire qui.

Zara, Croazia

Città di Zara al tramonto

Mentre la maggior parte dei visitatori della Croazia si concentra su Dubrovnik da cartolina o su isole alla moda come Hvar e Korčula, Zara lascia il segno con impressionanti installazioni di arte pubblica, un eccezionale patrimonio culturale e tramonti magici.

Questa città cosmopolita lungo la costa settentrionale della Dalmazia vanta scintillanti strade veneziane in marmo, ottimi ristoranti di pesce e una vivace scena di caffè. Sporgendosi nelle scintillanti acque blu dell’Adriatico, il suo centro storico protetto dall’UNESCO è un tesoro di resti romani, affascinanti chiese medievali e vicoli stretti e suggestivi brulicanti di energia.

In questi giorni, tuttavia, l’attrazione principale di Zara è il suo bellissimo lungomare, dove un’installazione artistica pluripremiata chiamata Sea Organ utilizza le onde dell’oceano per creare suoni rilassanti e ipnotici. Nelle vicinanze, Saluto al sole – il suo compagno di luce solare progettato dallo stesso Nikola Bašić – mette in scena un fantastico spettacolo di luci al calare della notte.

Accoppia questi con la vivace vita notturna di Zara, il ritmo di vita rilassato e lo zelo giovanile, così come le facili gite di un giorno alle isole addormentate e ai parchi nazionali da favola (Krka e Laghi di Plitvice), e hai il tipo di posto che i viaggi europei sognano sono fatti di.

Copenhagen, Danimarca

Bellissima città in Danimarca

Negli ultimi anni, Copenaghen è stata raramente fuori dai riflettori. E, considerando che è costantemente nominata una delle città europee più vivibili, adatte alle biciclette e dal design innovativo, non è certo una sorpresa.

Ristoranti stimolanti, nuovi hotel chic e un eccellente gusto nel design hanno trasformato Copenaghen nella capitale europea della moda. La città è piena zeppa di cultura, storia, stelle Michelin e gente del posto elegante e disinvolta, e ognuno dei suoi quartieri eclettici ha un fascino tutto suo.

Al giorno d’oggi, il più alla moda di loro è Vesterbro, un quartiere hipster fuori dal centro città, pieno di negozi vintage eccentrici, ristoranti biologici e meravigliosa arte di strada. Anche così, la maggior parte dei visitatori affolla Indre By, il centro storico turistico, ma non per questo meno affascinante, sede di pittoresche strade acciottolate, fantastici musei e la colorata area di Nyhavn sul lungomare. Poi c’è il bohémien Christianshavn, il multiculturale Norrebro e l’elegante Frederiksberg, noto per le sue eleganti case neoclassiche, le sfarzose boutique di moda e i ristoranti esclusivi.

L’architettura sbalorditiva e una ricchezza di tesori culturali conferiscono alla capitale danese un fascino da favola, ma sono le vibrazioni creative della città, il design scandinavo pulito e l’ambiziosa agenda verde che la rendono davvero una delle migliori città europee da visitare.

Copenaghen punta a diventare carbon neutral entro il 2025 e la sua centrale elettrica verde all’avanguardia ospita già una delle piste da sci artificiali più lunghe del mondo sul suo tetto. Abbiamo bisogno di aggiungere altro?

Lubiana, Slovenia

Terrazze sul fiume a Lubiana

Se hai già sperimentato le tante delizie della Croazia o della gloriosamente incontaminata costa del Montenegro, dirigiti a Lubiana per un idilliaco mix di strade acciottolate, parchi alberati e caffè alla moda sul fiume.

La giovane e vivace capitale della Slovenia sta entrando alla ribalta con nuovi hotel alla moda, ristoranti lungimiranti e una fiorente vita culturale. L’architettura in tutta la città celebra sia il suo ricco passato che il suo brillante futuro, con di tutto, dai graziosi edifici barocchi e secessionisti viennesi alle meraviglie moderniste di Jože Plečnik a progetti sostenibili intelligenti.

Lubiana è stata nominata Capitale Verde d’Europa nel 2016, quindi aspettati di trovare una città in perfetta armonia con la natura circostante, con eccellenti infrastrutture ciclabili, attività all’aria aperta in abbondanza e un centro storico senza auto che aspetta solo di essere esplorato.

Il turchese fiume Llubljanica si snoda attraverso il centro storico, un’enclave atmosferica di eleganti piazze aperte, pittoreschi ponti decorati e vicoli di ciottoli annidati all’ombra del Castello di Lubiana.

Aggiungi musei eccellenti, boutique di moda indipendenti e un elenco di festival estivi, oltre a meno di un’ora di auto dal magico Lago di Bled, e non c’è dubbio sul perché Lubiana sia uno dei posti migliori da visitare in Europa in questo momento.

Provincia di Almeria, Spagna

Spiaggia con acqua cristallina ad Almeria

Di tutte le province andaluse della Spagna, Almeria è probabilmente la più varia, unica e straordinariamente bella. È un posto strano, dove spiagge paradisiache convivono con aridi paesaggi lunari accanto alle aree agricole più fertili d’Europa.

La spettacolare costa rocciosa del parco naturale di Cabo de Gata ospita lunghe spiagge sabbiose incontaminate, saline tempestate di fenicotteri e calette segrete lambite dai mari più limpidi del Mediterraneo, ma dirigiti verso l’interno e scoprirai l’unico vero deserto in questa parte del mondo. Desierto de Tabernas è una meraviglia geologica disseminata di formazioni color ocra ultraterrene, letti di fiumi asciutti e parchi a tema del selvaggio West un tempo utilizzati come location per le riprese dei famosi spaghetti western di Sergio Leone.

Spesso trascurata dai viaggiatori nel sud della Spagna, la capitale della provincia, chiamata anche Almeria, ha una delle migliori scene di tapas dell’intero paese, oltre a tranquille piazze orlate di palme, splendide chiese e una spettacolare fortezza moresca del X secolo ( Alcazaba).

A meno di 100 km a est si trova Mojácar, città collinare incredibilmente graziosa, con il suo labirinto imbiancato e le splendide spiagge Bandiera Blu.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento